Letra da Música: Paura E Nobiltà - Gigi D'Agostino

Esse letra de Gigi D'Agostino já foi acessado por 314 pessoas.

Comente

Veja também o vídeo da música tocada.


Basta un niente per creare un prepotente
Tanti soldi e il successo tra la gente
E la paura di non posseder più niente
Questo basta a infettar la sua mente

Lui si nasconte dietro un cellulare
Perchè più facile non affrontare
Tu non rispondi tu ti nascondi
E soltanto quando tu ti senti persa
Allora si che cerchi tutto l'universo

Ma che ti vada di traverso...

Un bel giorno ho incontrato un uomo strano
Stava fermo e mi guardava da lontano
Non so perchè ma gli volevo parlare
Buon uomo perchè mi stai a guardare

Non guardavo nè tè e le montagne nè il cielo neanche il mare
Quantalto puoi guardare
Ciò che guardo e una cosa indefinita
Sto guardando il miracolo della vita

Un bel giorno ho incontrato un uomo strano
Stava fermo e mi guardava da lontano
Non so perchè ma gli volevo parlare
Buon uomo perchè mi stai a guardare

Non guardavo nè tè e le montagne nè il cielo e neanche il mare
Quantalto puoi guardare
Ciò che guardo e una cosa indefinita
Sto guardando il miracolo della vita

Sto guardando il miracolo della vita...

Basta un niente per creare un prepotente
Tanti soldi e il successo tra la gente
E la paura di non posseder più niente
Questo basta a infettar la sua mente

Un bel giorno ho incontrato un uomo strano
Stava fermo e mi guardava da lontano
Non so perchè ma gli volevo parlare
Buon uomo perchè mi stai a guardare

Non guardavo nè tè e le montagne nè il cielo neanche il mare
Quantalto puoi guardare
Ciò che guardo e una cosa indefinita
Sto guardando il miracolo della vita


Quer fazer uma correção nesta letra?







    Comentários (0) Postar um Comentário

    Nenhum comentário encontrado. Seja o primeiro!